Regione Autonoma della Sardegna

Rifiuti


Per gestione dei rifiuti si intende l’insieme delle politiche volte a gestire l’intero processo dei rifiuti, dalla loro produzione fino alla loro sorte finale, e coinvolgono quindi la raccolta, il trasporto, il trattamento (recupero e/o smaltimento) e anche il riutilizzo dei materiali di scarto, solitamente prodotti dall’attività umana, nel tentativo di ridurre i loro effetti sulla salute dell’uomo e dell’ambiente.

Le competenze del Comune in materia di gestione dei rifiuti sono esplicitate nell’art. 198 del D.Lgs. 152/2006 e ss.mm.ii. che prevede che il Comune si occupi della gestione dei rifiuti urbani e speciali non pericolosi assimilati agli urbani.

Per la gestione dei rifiuti nel proprio territorio, il Comune di Palau ha recepito la normativa nazionale e regionale vigente in materia, attraverso un proprio Regolamento (quello vigente è stato approvato con Delibera del Commissario Straordinario n. 24 del 28.02.2013 e modificato con Delibera di Consiglio n. 24 del 22.02.2014) che ha l’obiettivo di regolare tutte le fasi di gestione dei rifiuti urbani (raccolta, trasporto, conferimento, differenziazione, assimilazione).

Attualmente la gestione tecnica è affidata alla società Ambiente Italia srl di Bodio Lomnago (VA), subentrata dal 01 gennaio 2015, alla GE.SE.NU. S.p.A. di Perugia, aggiudicatrice dell’appalto, della durata di cinque anni, per il “Servizio di spazzamento, raccolta e trasporto di rifiuti solidi urbani e servizi connessi”, con contratto stipulato in data 21 novembre 2012.

La gestione dei rifiuti urbani presenta problematiche sempre più complesse legate al continuo aumento della produzione di rifiuti pro-capite, legato ad un sistema culturale ed economico in continuo movimento, che privilegia prodotti con sempre più imballaggi, imballaggi spesso difficilmente differenziabili, prodotti usa e getta in forte aumento, crisi dei valori e del bene comune.

L’Amministrazione comunale di Palau si impegna a portare consapevolezza di questo problema a livello locale, attraverso iniziative e progetti semplici, cercando di coinvolgere i cittadini in modo da lavorare insieme per:

Ridurre la quantità e pericolosità dei rifiuti;
Riutilizzare: aumentare il tempo di vita dei prodotti e ridurre l’usa e getta;
Riciclare: aumentare la quantità e la qualità delle raccolte differenziate.

Ufficio Competente: Ambiente e Demanio