Regione Autonoma della Sardegna

Isole che parlano… ai bambini, 13° edizione: al via lunedì 4 settembre il piccolo/grande festival per l’infanzia e l’adolescenza. Le attività laboratoriali e lo spettacolo Roac! sono a numero chiuso: iscrizioni dal 28 agosto nella biblioteca comunale e online su www.isolecheparlano.it

by ufficio comunicazione on

Lunedì 4 settembre prende il via a Palau “Isole che parlano…ai bambini”, piccolo/grande festival per l’infanzia e l’adolescenza, che giunge alla sua tredicesima edizione.

Fin dalla sua nascita rappresenta una delle sezioni che caratterizza maggiormente Isole che Parlano, divenendo un vero e proprio festival nel festival. La ricca sezione, coordinata da Alessandra Angeli, ha come filo conduttore è il binomio arte-infanzia/adolescenza. Prevede l’attivazione di laboratori multidisciplinari dedicati alle musicalità visibili e invisibili dei luoghi, all’uso creativo delle nuove tecnologie, alla lettura e al linguaggio teatrale, alla fotografia, al riciclaggio e alla scultura.

Quest’anno si partirà dal profumo della terra, dalle impronte sull’argilla, per poi intraprendere nuovi viaggi tra isole e mari, tra popoli e voli di uccelli, tra costruzioni di cartone e i suoni invisibili del piccolo paese sul mare: Palau.

La tre giorni dedicata ai bambini e ragazzi prenderà il via con i “Laboratori su misura” che si svolgeranno a Palau dal 4 al 6 settembre dalle 9.30 alle 12.30.
Vedranno i partecipanti impegnati nella sperimentazione di differenti linguaggi espressivi con:
– il laboratorio di “costruzione teatrale” Scatolonia, il mondo in scatola a cura di Féma Teatro: un viaggio nella storia dell’umanità dai primordi alla prospettiva di convivenza e collaborazione;
– il laboratorio di scultura Storie nella materia, a cura di Jacopo Tartari dedicato alla scoperta della magia dell’argilla e del gesso;
– il laboratorio di narrazione e fotografia Sonora , per una mappa sonora dell’Invisibile a cura di Giulio Escalona dedicato all’uso “creativo” delle nuove tecnologie, trasformando telefoni e tablet, da semplici oggetti di consumo, in strumenti di creazione del reale.

Oltre le attività laboratoriali, Isole che parlano…ai bambini è caratterizzato da un ricco programma di appuntamenti pomeridiani e serali gli “spettacoli su misura”, momenti di incontro e condivisione con il mondo adulto.
Lunedì 4 settembre, piazzetta della chiesa, si prenderà il volo con Roac! Tutti sopra la gonna!, lettura spettacolo e gioco a cura di Elena Morando – dedicato ai bambini dai 2 ai 6 anni e loro genitori, e realizzato in collaborazione con Nati per Leggere Sardegna – per poi tuffarsi nell’erba con la proiezione del film documentario Microcosmos (Arena Effetto Notte Montiggia ore 21.00 in collaborazione con Ariele), e intraprendere un lungo viaggio con lo spettacolo di burattini Il bambino, il re e l’astronauta a cura di Elis Ferracini Allegra Brigata (martedì 5 settembre, piazzetta della chiesa).

I tre giorni di corse, urla e creatività si concluderanno come da tradizione al Cine Teatro Montiggia, mercoledì 6 settembre ore 21.00, con la serata dedicata alla condivisione pubblica dei percorsi laboratoriali.

______

Le attività laboratoriali e lo spettacolo Roac! sono a numero chiuso con iscrizione obbligatoria.
Le iscrizioni saranno aperte a partire dal 28 agosto nella Biblioteca Comunale di Palau e online sul sito www.isolecheparlano.it
Per tutte le informazioni: laboratori@isolecheparlano.it cell. (+39)3382058948