Regione Autonoma della Sardegna

News

impianti termici: il Commissario autorizza, dal 14 novembre, l’accensione anticipata nelle scuole e negli altri edifici pubblici del Comune

by ufficio comunicazione on

regole statali
L’accensione degli impianti termici è in funzione della zona climatica. Il territorio statale è suddiviso in 6 zone climatiche, dalla A (la più calda) alla F (la più fredda).
Il 15 ottobre è la data dell’accensione degli impianti negli edifici collocati in zona E. Nella zona F non vi sono limitazioni. Per l’accensione in zona climatica A o B si deve attendere il 1 dicembre.
Al di fuori di tali periodi, gli impianti termici possono essere attivati solo in presenza di situazioni climatiche che ne giustifichino l’esercizio, a seguito di autorizzazione del Sindaco del Comune in cui sono collocati. Ci sono poi limiti sulla durata giornaliera di attivazione dell’impianto (dalle 14 ore in zona E alle 6 ore in zona A). Queste prescrizioni non si applicano agli edifici in cui vi sia permanenza di soggetti deboli, quali case di cura, asili e scuole materne.

deroghe comunali 2017
Il Comune di Palau è collocato nella zona climatica B che prevede un massimo di 8 ore giornaliere, dal 1° dicembre al 31 marzo. L’ordinanza del Commissario straordinario, adottata oggi, autorizza, dal 14 al 30 novembre, l’accensione degli impianti in tutti gli edifici pubblici per un massimo di 4 ore giornaliere, anche frazionate in più periodi.
Ordinanza n 13 del 14 11 2017 – Attivazione impianti termici

normativa
DPR n.74-2013
D.P.R. n.412-1993 all A – tabella gradi giorno
zone climatiche SARDEGNA

Progetto strategico Banda Ultra Larga: sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico gli obiettivi di copertura del Comune di Palau

by ufficio comunicazione on

Consultando il sito ministeriale, ogni cittadino può sapere, inserendo il nome del Comune e il numero civico della propria abitazione, se la propria unità immobiliare è già coperta o, se è in corso un intervento pubblico o privato, quando sarà coperta.
L’intervento di progettazione sul Comune di Palau prevede la sua copertura entro giugno 2018.
Segui gli aggiornamenti sull’arrivo della BUL a Palau sul sito bandaultralarga.italia.it

Concessione contributo attività sportiva dilettantistica – stagione 2017/2018: presentazione domanda entro l’11.12.2017

by ufficio comunicazione on

Pubblicato il bando per la concessione del contributo all’attività sportiva dilettantistica – stagione 2017/2018. Possono partecipare le associazioni e le società dilettantistiche fondate a Palau, di comprovata tradizione nella cura dell’attività giovanile per la promozione e lo svolgimento di attività sportive.

Bando contributo attività sportiva giovanile a carattere dilettantistico 2017-2018

Modulo di domanda contributo attività sportiva giovanile a carattere dilettantistico 2017-2018

Teatro Montiggia: parte a gennaio la stagione di prosa CEDAC 2017/2018. Quattro appuntamenti in cartellone: sul palcoscenico i grandi nomi del panorama artistico nazionale. E per le scuole tre matinée a tema con il Teatro Ragazzi

by ufficio comunicazione on

La nuova stagione teatrale, che abbraccerà il periodo gennaio / aprile 2018, è stata approvata ieri dal Commissario straordinario, che ha deliberato di finanziarla con 38mila euro.

E’ stata inoltre garantita, tra gennaio e marzo 2018, la prosecuzione della rassegna “Teatro ragazzi”, coerentemente con gli scopi di promozione e valorizzazione della cultura teatrale e dell’offerta formativa per le scuole del territorio, nell’ambito dell’orario scolastico.

Saranno 4 le rappresentazioni di prosa proposte, in esclusiva per la regione, dal Cedac Sardegna. Ad esse si aggiungono 3 matinée per gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori.

Per gli spettacoli serali, il costo massimo del biglietto fissato dal Comune è di 15 euro, con formule di abbonamento per l’intero ciclo non superiori a 50 euro. Per le scuole non supererà i 4 euro.

Ecco il cartellone degli eventi programmati al teatro Montiggia:

STAGIONE DI PROSA

martedì 9 gennaio
Fiore di Cactus di Pierre Barillet e Jean- Pierre Grédy
con Benedicta Boccoli – Maximilian Nisi
regia Piergiorgio Piccoli e Aristide Genovese

giovedì 1 febbraio
L’avaro di Molière
con Alessandro Benvenuti
adattamento e regia Ugo Chiti

venerdì 2 marzo
Separazione di Tom Kempinski
con Marina Thovez e Mario Zucca
regia Marina Thovez

sabato 14 aprile
Alla faccia vostra!!! di Pierre Chesnot
con Gianfranco Jannuzzo – Debora Caprioglio – Antonella Piccolo
regia Patrick Rossi Gastaldi

_______________________

TEATRO RAGAZZI – MATINEE PER LE SCUOLE

venerdì 19 gennaio
Bianca come la neve
da Andersen
con Giulia Giglio e Federico Nonnis
(per materne e elementari)

martedì 20 febbraio
Nata dalla luna
di e con Virginia Viviano
(per le medie)

giovedì 15 marzo
Raptus
scritta e interpretata da Rossella Dassu
regia Alessandro Lay
(per le superiori)

Per info su biglietti e abbonamenti: www.cedacsardegna.it

Assegnazione di contributi agli inquilini morosi incolpevoli – anno 2017: pubblicato il bando

by ufficio comunicazione on

Sono destinatari dei contributi i titolari di contratti di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo, soggetti ad un atto di intimazione di sfratto per morosità incolpevole avvenuto nel corso del 2017, con citazione in giudizio per la convalida.

I soggetti interessati devono presentare la domanda all’Ufficio Protocollo entro le seguenti date:
– 13 novembre 2017, per poter concorrere nella graduatoria regionale del 15 novembre 2017;
– 9 gennaio 2018, per poter concorrere nella graduatoria regionale del 31 gennaio 2018.

Bando assegnazione contributi inquilini morosi incolpevoli

Modulo domanda assegnazione contributi inquilini morosi incolpevoli

Il Comune cerca scrutatori di seggio. Non è necessario presentare la domanda se già iscritti in passato

by admin on

Vuoi essere iscritto nell’albo comunale degli scrutatori di seggio elettorale?
Puoi fare la domanda entro il 30 novembre

La Città di Paesi della Gallura, bando territoriale Gallura (NI-T1-T2): attivo lo sportello di assistenza tecnica per le imprese. Fornisce consulenza al bando Gallura PT CRP 10

by ufficio comunicazione on

La Camera di Commercio di Sassari e l’Unione dei Comuni dell’Alta Gallura, in accordo con la Regione Autonoma della Sardegna – Centro Regionale Programmazione, dal 16 ottobre al 10 novembre 2017 offrono il servizio di supporto e assistenza tecnica alle imprese, in merito al bando territoriale Gallura (NI-T1-T2), nell’ambito del Progetto di Sviluppo Territoriale “La città di paesi della Gallura”.

Lo stanziamento complessivo del bando Gallura è di € 4.200.000,00: € 700.000,00 destinati alle imprese (nuove o già esistenti) che operano nei settori della qualità della vita e servizi alle persone; € 3.500.000,00 destinati alle imprese (nuove o già esistenti) che operano nel settore servizi per il turismo e ricettività.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e il giovedì dalle 16 alle 19 nella sede dell’Unione dei Comuni dell’Alta Gallura, in via G. Cannas n. 1 a Tempio Pausania.

Le imprese con sede nei Comuni di Aggius, Aglientu, Badesi, Bortigiadas, Calangianus, Luogosanto, Luras, Santa Teresa di Gallura, Tempio Pausania, Viddalba, Trinità d’Agultu e Vignola, Arzachena, La Maddalena, Palau, Telti, Sant’Antonio di Gallura, possono chiamare per fissare un appuntamento con gli esperti messi a disposizione dalla Camera di Commercio di Sassari – Progetto “Enterprise Oriented”. Sarà offerto un servizio di pre-analisi della documentazione necessaria per la presentazione della domanda di accesso al Bando_Gallura_PT CRP 10.

Per info:

Unione dei Comuni Alta Gallura
Dr.ssa Jeanne Francine Murgia
Via G.A. Cannas, 1
07029 Tempio Pausania
Tel. 079 6725600
unionealtagallura@tiscali.it

Camera di Commercio di Sassari
Ufficio Progetti UE e Strategici
Dr.ssa Antonella Viglietti
via Roma, 74
07100 Sassari
Tel. 079 2080 222/228
antonella.viglietti@ss.camcom.it

La raccolta differenziata: una priorità per tutti. Il settore ambiente sensibilizza i cittadini e chiede la collaborazione di tutti. Calendari e guida pratica

by ufficio comunicazione on

La gestione dei rifiuti urbani è un servizio essenziale che soddisfa un pubblico interesse. Un’utilità rivolta al cittadino che dipende dalla sua corretta e funzionale organizzazione, resa impegnativa in un contesto turistico come quello di Palau, con un flusso di presenze altamente variabile durante l’intero anno.


OBIETTIVI E SINERGIA

Il Comune è da tempo impegnato nello sviluppo della raccolta differenziata dei rifiuti.
Gli obiettivi principali, alla base di questa scelta, appaiono ormai irrinunciabili:
– ridurre i rifiuti che vanno allo smaltimento
– valorizzare le risorse ambientali del nostro territorio.

Tutto è demandato alla buona sinergia tra i soggetti coinvolti:
– il settore ambiente del Comune che regolamenta il servizio;
– l’impresa che lo espleta per la quale è importante il rapporto collaborativo con l’utenza;
– il cittadino che ne usufruisce e che contribuisce ad una corretta gestione dei rifiuti;
– il settore vigilanza, organo competente al controllo sui doveri e responsabilità di ciascuno.

Le attuali modalità di gestione dei rifiuti impongono una maggiore partecipazione e responsabilizzazione, non solo del cittadino-utente, ma di tutte le parti in causa.
Il settore ambiente è costantemente impegnato per mantenere attiva questa sinergia, specie durante la stagione estiva 2017, con una presenza di personale quadruplicata rispetto ai mesi invernali


COMUNICAZIONE AL CITTADINO

Un ruolo importante è rivestito dalla comunicazione.
Il cittadino si aspetta di essere informato in modo esplicito e continuo, specie in quelle utenze che presentano maggiori criticità, come quelle aggregate e ricettive. Ancor prima del perseguimento degli obiettivi percentuali di raccolta differenziata, per il Comune è importante sviluppare un’azione di comunicazione e sensibilizzazione sui cittadini. La finalità è renderli maggiormente responsabili e consapevoli dei vantaggi della raccolta differenziata, cosi da attuarla per reale convinzione e non per imposizione.

Un servizio efficiente ed ordinato dipende dalla volontà di tutti noi.
Il Comune continuerà a fare la sua parte:
– impegnandosi ad informare i cittadini sulle buone pratiche;
– imponendo, a tutti gli attori in campo, la massima cura nello svolgimento del servizio.


QUALITÀ E DECORO DELL’AMBIENTE

La qualità dell’ambiente ed il decoro urbano sono beni essenziali e prioritari per tutti, affidati anche alla nostra cura ed alla nostra sensibilità. Se saremo consapevoli delle responsabilità assegnate ad ognuno di noi e del loro valore civico, potremo godere in modo condiviso del piacere di vivere in un ambiente sano e preservato dal degrado.


CONTATTI ED INFORMAZIONI

ufficio ambiente:
0789.770.875/877
ambiente@palau.it

GRAZIE A TUTTI DELLA COLLABORAZIONE !
_______________________________________


CALENDARI DELLA RACCOLTA 2017 E GUIDA INFORMATIVA PER GLI UTENTI

informazioni
Cartolina – Inglese

Cartolina – Italiano

calendari

utenze commerciali

utenze domestiche

utenze ricettive

utenze rurali

utenze commerciali – settimanale

utenze domestiche – settimanale

utenze ricettive – settimanale

utenze rurali – settimanale

Inps, arriva il Bonus asilo nido. E’ utilizzabile per la frequenza al Bim Bum Bam, il nido d’infanzia comunale di via Oristano: domanda online su inps.it entro il 31/12/2017

by ufficio comunicazione on

La legge n. 232/2016 prevede che, ai figli nati dal 1° gennaio 2016, spetta un contributo, di massimo 1.000 euro, per il pagamento delle rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati. Sono anche previste forme di assistenza domiciliare in favore di bambini con meno di tre anni affetti da gravi patologie croniche.
Il bonus è riconosciuto dall’INPS su domanda del genitore, che può essere presentata online sul sito dell’INPS, dal 17 luglio 2017 e fino alle 23,59 del 31 dicembre 2017.

Il contributo statale può essere utilizzato per il pagamento di parte della tariffa di frequenza al nido comunale Bim Bum Bam, regolarmente operante nella spaziosa e colorata struttura di via Oristano.

Ricordiamo che il servizio, inaugurato lo scorso 8 ottobre, è rivolto ai bambini dai 3 ai 36 mesi. Nato per i palaesi, è aperto all’accoglienza anche dei bimbi residenti in altri Comuni.

Ecco le fasce orarie e le tariffe:
€ 400,00 / mese, fascia oraria 8,00 > 16,00 da lunedì a venerdì
€ 350,00 / mese, fascia oraria 8,00 > 14,00 da lunedì a venerdì
€ 300,00 / mese, fascia oraria 8,30 > 12,30 da lunedì a venerdì – pasto incluso
€ 250,00 / mese, fascia oraria 9,00 > 12,00 da lunedì a venerdì – pasto escluso

Il servizio è gestito in concessione dalla Cooperativa Sociale La Mimosa.
Per tutte le info:
tel. 0789.770825 – mail assistentesociale@palau.it
domanda iscrizione nido (da presentare in Comune, servizi sociali)