Regione Autonoma della Sardegna

Archivio

progetto INCLUDIS, inclusione lavorativa di persone disabili: il Comune di Olbia, ufficio PLUS, raccoglie le manifestazioni d’interesse dalle aziende ospitanti. Scadenza il 15 febbraio 2018

by ufficio comunicazione on

La Regione Sardegna ha pubblicato l’avviso Pubblico INCLUDIS “Progetti di inclusione socio-lavorativa di persone con disabilità” per promuovere, su tutto il territorio regionale, la realizzazione di servizi per l’accompagnamento al lavoro di persone con disabilità.

Il Bando Regionale è rivolto agli Enti Gestori degli Ambiti Plus (Piani Locali di Utilità Sociale) della Regione Sardegna, in associazione temporanea di scopo – ATS – con Enti Pubblici e Privati.

Per partecipare al Bando, il Plus del Comune di Olbia ha avviato la raccolta di manifestazioni di interesse rivolte ad Aziende Ospitanti che intendono partecipare alla realizzazione di progetti, iniziative e interventi di inclusione socio-lavorativa di persone non occupate in condizione di disabilità.

Gli interventi, definiti dal Plus in accordo con i partner che aderiranno, devono prevedere un Tirocinio di Orientamento, Formazione e inserimento/reinserimento.
La durata va da un minimo di 6 ad un massimo 12 mesi per ciascun destinatario.

Per la remunerazione delle attività sono previsti:
– fino ad un massimo di € 500,00 mensili a favore del tirocinante (indennità di partecipazione proporzionata alle ore effettivamente svolte)
– ulteriori € 500,00 per i costi assicurativi e di tutoraggio.

L’impresa ospitante non ha quindi alcuna spesa, poiché ogni onere è coperto dal progetto.

Possono presentare la propria disponibilità:
– datori di lavoro pubblici o privati
– cooperative di tipo A e B

I soggetti ospitanti potranno presentare, nei termini sotto indicati, la lettera di intenti utilizzando esclusivamente il format di cui all’allegato 1.

La manifestazione di interesse dovrà essere inviata entro le 13 del 15 febbraio 2018, via PEC, al seguente indirizzo: comune.olbia@actaliscerty.mail.it

INCLUDIS Avviso Pubblico

Lettera d’intenti

Una scelta in comune, donatori con la carta d’identita’: venerdì 16 febbraio l’incontro pubblico di presentazione del progetto

by ufficio comunicazione on

Il Comune di Palau ha aderito al progetto “una scelta in comune”, la campagna di promozione di donazione degli organi che prevede la possibilità per i cittadini di comunicare al Centro Nazionale Trapianti il proprio assenso o diniego alla donazione di organi.

Al momento del rilascio o del rinnovo della carta d’identità, sarà possibile, compilando un modulo, dichiarare la volontà di donare gli organi.

 

Previsti i seguenti interventi:

Dr. Mario Carta, Commissario Straordinario del Comune di Palau

Dr. Franco Pala medico rianimatore, coordinatore locale dei trapianti alla ASSL Olbia

Don Salvatore Matta, Parroco di Palau

Sig.ra Antonia Pinna, presidente AIDO Ignazio Urtis di Olbia

 

Appuntamento venerdì 16 febbraio 2018, ore 17,30, sala consiliare del Comune di Palau

 

L’invito all’incontro è aperto a tutti

Lu Carrasciali Palaesu: con la festa dei bambini, in calendario il 10 febbraio, partono ufficialmente i festeggiamenti carnevaleschi. Il 13 e 17 la parata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati

by ufficio comunicazione on

L’Associazione Turistica Pro Loco di Tempio Pausania e l’Associazione Carnevalesca Palaese, in collaborazione con il Comitato Parrocchiale Feste Patronali ed il patrocinio del Comune di Palau

presentano


CARNEVALE PALAESE 2018

Carrasciali Palaesu 2018

 

10 FEBBRAIO, SABATO
ore 15,30, Piazza due Palme –  spettacolo di animazione per bambini

 

13 FEBBRAIO, MARTEDÌ GRASSO – MALTI DI CARRASCIALI
• ore 15, via Capo D’Orso / via Nazionale / via Fonte Vecchia – sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati: l’Alchi di Scienza, Lu Buldeddu, Li Scunsaltati, La Staffa, accompagnati dalla Banda Musicale Città di Palau

• ore 16, Piazza due Palme – degustazione delle tradizionali frisgioli longhi del maestro Paolo Sanna

 

17 FEBBRAIO, SABATO – SÀBBATU DI CARRASCIALONI
• ore 15, via Nazionale / via Fonte Vecchia – sfilata dei carri allegorici: l’Alchi di Scienza, Lu Buldeddu, Li Scunsaltati, La Staffa, la Popolana Palaesa e del gruppo mascherato Gli Scozzesi, accompagnati dai Tamburini e Trombettieri di Oristano

• ore 16, Piazza due Palme – degustazione delle tradizionali frisgioli longhi del maestro Paolo Sanna

• ore 17, area via Fonte Vecchia – Musical di Carnevale con il corpo di ballo delle Carrascialine di Korin Podesva

• ore 19, area via Fonte Vecchia – gran ballo mascherato con il DJ Jack Mazzoni

 

Programma carnevale palaese 2018

 

Info ufficio turismo:
tel. 0789.707025
www.palauturismo.com
turismo@palau.it

Concessione contributi sostegno attività sportiva dilettantistica – stagione 2017/2018: approvata la graduatoria definitiva

by ufficio comunicazione on

Con determinazione n. 71/2018, il responsabile del settore affari generali e socio culturale ha approvato la graduatoria definitiva per la concessione dei contributi a sostegno dell’attività sportiva dilettantistica – stagione 2017/2018

Soggetti ammessi:
– A.S.D. Pallavolo Capo d’Orso Palau, con sede a Palau in via Fonte Vecchia 8, c.f. n. 91006250905 – p.iva n. 01614240909
Contributo € 17.000,00

Soggetti non ammessi:
– A.T.D. Tennis Club Palau con sede legale a Palau in Via del Faro 3, c.f. /p.iva 91017660902.
Motivo non ammissione: non partecipa alle gare di un campionato federale nazionale a squadre, con gare che si svolgono in territorio regionale ed extraregionale, con almeno tre  trasferte in date diverse e non consecutive – in una delle discipline sportive e nelle relative serie individuate all’art.31 dei criteri regionali riportati nel piano triennale 2016/2018

– A.S.D. Palau Calcio, con sede legale a Palau in via Baragge snc,– c.f. /p.iva 01395420902.
Motivo non ammissione: “non iscritta all’albo regionale delle associazioni sportive alla data di scadenza del bando”

Carnevale Palaese 2018: approvati i criteri per l’organizzazione della manifestazione, che sarà interamente affidata ad associazioni o pro loco. Per l’evento stanziati 40mila euro: presentazione proposte entro il 29.01.2018

by ufficio comunicazione on

Per realizzare il Carnevale 2018, il Comune ha deciso quest’anno di avvalersi del supporto completo di associazioni o di Pro Loco con specifica esperienza nel campo.

Il soggetto, che sarà scelto tramite bando pubblico, dovrà predisporre un programma con:
– 2 sfilate, con almeno 5 carri allegorici. In ognuna devono esibirsi bande musicali itineranti, gruppi mascherati e/o artisti circensi o del folklore. A conclusione di ogni giornata è previsto un dj set, accompagnato da degustazione di frittelle.
– 1 spettacolo che, come da tradizione, dovrà essere dedicato specificamente ai più piccoli.

Per l’individuazione del soggetto attuatore del Carnevale da parte del responsabile del settore affari generali, il Commissario straordinario ha stanziato un budget di spesa di 40mila euro.

Le proposte dovranno pervenire entro le ore 13 del 29.01.2018

Bando pubblico affidamento servizio organizzazione carnevale palaese 2018

Allegato A – domanda

Allegato B – dichiarazione

 

Palazzo Fresi, prelazione del Comune sulla vendita dell’ultima porzione di immobile. Lo ha deciso il Commissario straordinario, su proposta del responsabile del settore lavori pubblici. L’ala di via Nazionale dello storico palazzo va al Comune per 140mila euro

by ufficio comunicazione on

Il Comune è proprietario di una parte consistente (oltre due terzi), di Palazzo Fresi. L’immobile, dal 2006 sottoposto a vincolo storico secondo le previsioni del Codice dei Beni Culturali, è attualmente sede della Biblioteca comunale, dell’ufficio turismo e del centro di aggregazione per anziani.

All’atto di acquisto del Palazzo era, tuttavia, restata nella disponibilità degli originali proprietari, gli eredi Fresi, la pregiata porzione dell’immobile con vista sulla centrale via Nazionale.

Lo scorso dicembre 2017, la Soprintendenza Archeologica per le provincie di Sassari e Nuoro ha informato di non essere interessata alla prelazione sulla vendita dell’ultima parte dell’immobile. Ciò per consentire al Comune di valutare se esercitare direttamente il diritto, acquisendo lo storico edificio al patrimonio pubblico locale.

Con deliberazione n.6 dello scorso 11 gennaio, il Commissario straordinario, Mario Carta, d’intesa e su proposta dei responsabili comunali coinvolti, ha valutato positivamente l’utilità pubblica e l’arricchimento che l’operazione di acquisto porterà all’amministrazione e ai suoi cittadini.

Servirà, tra l’altro, ad accrescere gli spazi degli uffici che, riqualificati funzionalmente, risponderanno alle esigenze della biblioteca comunale e dell’ufficio turismo, da tempo presenti nel Palazzo. Oltre ad essere garantita una più ottimale gestione unitaria di un bene di innegabile rilevanza storica ed identitaria per la comunità palaese.

Il Comune acquisterà l’immobile, simbolo storico del paese, al prezzo di 140mila euro: lo stesso valore indicato nell’atto notarile di vendita stipulato dagli ex proprietari lo scorso novembre 2017.

Commissione comunale vigilanza locali di pubblico spettacolo: il Comune cerca esperti in elettrotecnica ed acustica. Presentazione domanda entro il 31.01.2018

by ufficio comunicazione on

Pubblicato l’avviso di affidamento d’incarico di:
n. 1 esperto elettrotecnico (componente effettivo);
n. 1 esperto elettrotecnico (componente supplente);
n. 1 esperto di acustica (componente effettivo);
n. 1 esperto di acustica (componente supplente)

nella commissione comunale vigilanza locali di pubblico spettacolo – triennio 2018-2020

aff. incar. EFFETTIVO esperto acustica all. A. – avviso

aff. incar. EFFETTIVO esperto acustica all. B. – contratto

aff. incar. EFFETTIVO esperto acustica all. C -domanda

aff. incar. SUPPLENTE esperto acustica all. A – avviso

aff. incar. SUPPLENTE esperto acustica all. B – contratto

aff. incar. SUPPLENTE esperto acustica all. C. domanda

 

incarico EFFETTIVO esperto elettrotecnica all. A avviso

incarico EFFETTIVO esperto elettrotecnica all. B contratto

incarico EFFETTIVO esperto elettrotecnica all. C domanda

incarico SUPPLENTE esperto elettrotecnica all. A avviso

incarico SUPPLENTE esperto elettrotecnica all. B contratto

incarico SUPPLENTE esperto elettronica all. C domamda

 

 

Cedac Sardegna, al via da Palau l’Operazione Gallura: un progetto per formare il pubblico e specializzare i mediatori culturali. E stasera si torna a teatro: al Montiggia (ore 21) L’Avaro di Molière, con Alessandro Benvenuti

by ufficio comunicazione on

Senza un pubblico appassionato, il teatro vivacchia in modo artificiale. Le risorse che si dedicano alla sequenza “creazione-produzione-distribuzione”, sono minori di quelle che si dedicano a far sì che il pubblico arrivi allo spettacolo da interlocutore vitale, più che da consumatore di un prodotto.
Da questa consapevolezza il CeDAC Sardegna intende sviluppare un progetto-pilota di formazione del pubblico.

Prima tappa è l’organizzazione (Palazzo Fresi, 31 gennaio, 1 e 2 febbraio 2018) del seminario gratuito PORTARE A TEATRO, PERCHÉ COME…

Il seminario, condotto da Giorgio Testa:
– è rivolto a chi svolge o desidera farlo, attività di mediazione tra pubblico e spettacolo, assumendosi la responsabilità di “portare” a teatro. In modo diretto, come gli insegnanti o indiretto, come gli operatori impegnati nella comunicazione e promozione dell’offerta culturale;

– ha come obiettivo la costituzione di un gruppo di lavoro e di ricerca intorno ai temi della formazione del pubblico e dell’educazione dello spettatore che possa operare in Gallura;

– si articola in un primo tempo di messa a punto teorica e un secondo di esemplificazione pratica di un modo di preparazione alla visione che avrà per oggetto, il 1 febbraio, lo spettacolo L’Avaro.


CALENDARIO E ORARI

Palazzo Fresi:
– 31 gennaio 2018: ore 15-30-19, 30
(perché portare a teatro: per quali motivo e a quale fine occuparsi del pubblico)

– 1 febbraio: ore 15-30 – 19-30 e spettacolo serale
(su un come, non discusso, ma provato. Esperimento di essere portarti a teatro da Giorgio Testa a vedere l’Avaro)

– 2 febbraio: ore 15-30 -19, 30
(bilancio del seminario nelle sue due parti. Prospettive)

Piano triennale prevenzione corruzione 2017/2019, al via l’aggiornamento annuale: suggerimenti entro il 15 gennaio 2018

by ufficio comunicazione on

Entro il 31 gennaio 2018, il Comune deve aggiornare il Piano triennale per la prevenzione della corruzione 2017 – 2019, di cui il Programma Triennale per la Trasparenza e l’integrità è parte integrante.

L’aggiornamento del Piano implica forme di consultazione, con il coinvolgimento dei cittadini e delle organizzazioni portatrici di interessi collettivi.

Qualsiasi interessato può inoltrare, entro il 15 gennaio 2018, osservazioni o proposte al Responsabile per la prevenzione della corruzione.

Aggiornamento prevenzione corruzione – avviso di consultazione pubblica

Aggiornamento prevenzione corruzione – modulo predisposizione osservazioni

Piano triennale anticorruzione e trasparenza 2017-2019

Catasto dei terreni, variazioni colturali: l’Agenzia delle Entrate rende noto l’elenco delle particelle aggiornate del Comune di Palau. I soggetti che riscontrano delle incoerenze, possono presentare la richiesta di riesame in autotutela

by ufficio comunicazione on

Nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2017 sono stati pubblicati gli elenchi dei Comuni per i quali è stato completato l’aggiornamento delle particelle oggetto di variazioni colturali nell’anno 2017.

L’aggiornamento delle informazioni censuarie relative ai terreni iscritti nella banca dati catastale è stato effettuato, ai sensi dell’art. 2, comma 33, del decreto legge 3 ottobre 2006, n. 262, sulla base degli elenchi forniti da Agea (Agenzia per le erogazioni in agricoltura), che li ha prodotti tenendo conto delle dichiarazioni rese, nell’anno 2017, agli organismi pagatori riconosciuti ai fini dell’erogazione dei contributi agricoli.

Gli elenchi delle particelle aggiornate sono disponibili anche sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate. Inoltre, nei 60 giorni successivi alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, possono essere consultati presso l’albo on line del Comune di competenza, nonché presso la sede della Direzione Provinciale sito in piazzale Giovanni Falcone 5/E loc. Piandanna, dal lunedì al venerdì, dalle ore 08:00 alle ore 12:30.

In caso di incoerenza – I contribuenti che riscontrano delle incoerenze nell’aggiornamento possono presentare una richiesta di riesame in autotutela. La richiesta non interrompe o sospende il termine di 120 giorni ai fini della presentazione dell’eventuale ricorso.

I ricorsi avverso la variazione dei redditi, ai sensi dell’articolo 2, comma 2, del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546, e successive modificazioni, possono essere proposti entro centoventi giorni dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del comunicato dell’Agenzia di cui sopra. Dal 1° gennaio 2017, il ricorso produce anche gli effetti di un reclamo e può contenere una proposta di mediazione.

Catasto dei terreni – particelle catastali aggiornate Palau

Catasto dei terreni – richiesta di esercizio autotutela