Palau per Amatrice: promossa dal Comune, sabato 5 novembre serata di solidarietà a favore delle comunità colpite dal sisma

on 27 ottobre 2016

 

Col patrocinio dell’Ambasciata del Brasile in Italia e della Regione Autonoma della Sardegna, il Comune promuove una serata dedicata alla raccolta fondi per le popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto 2016.

All’evento partecipano la bandoneonista di Amatrice Olimpia Greco e, da Rio de Janeiro, il gruppo samba di Aline Calixto, composto da sei musicisti. Coordinatore artistico Max De Tomassi, conduttore di Brasil su Radio Uno Rai. A fine serata degustazione di prodotti tipici locali e di Amatrice.

sabato 5 novembre 2016, 21:30
Palau, Teatro Montiggia
Ingresso libero

Info ufficio turismo:
tel. 0789.707025
www.palauturismo.com
turismo@palau.it

Locandina dell’evento

Continua a leggere
comunicazionePalau per Amatrice: promossa dal Comune, sabato 5 novembre serata di solidarietà a favore delle comunità colpite dal sisma

referendum costituzionale del 4 dicembre 2016: convocazione dei comizi elettorali

on 24 ottobre 2016

Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016.
Urne aperte domenica 4 dicembre, dalle 7 alle 23.

 

Continua a leggere
comunicazionereferendum costituzionale del 4 dicembre 2016: convocazione dei comizi elettorali

Consiglio Comunale: il 27 ottobre convocata l’assemblea nella sala consiliare di Piazza Popoli d’Europa

on 24 ottobre 2016

L’assemblea si riunisce in sessione straordinaria, in prima convocazione, giovedì 27 ottobre 2016, h. 9, nella sala consiliare del Comune in Piazza Popoli d’Europa 1.
Argomenti all’ordine del giorno:

1. ratifica deliberazione di giunta comunale n. 116 del 01/09/2016 – variazione del bilancio di previsione dell’esercizio in corso.

2. ratifica deliberazione di giunta comunale n. 119 del 13/09/2016 – variazione urgente al bilancio di previsione 2016/2018. variazione al peg 2016/2018.

3. ratifica deliberazione di giunta comunale n. 125 del 29/09/2016 – variazione urgente al bilancio di previsione 2016/2018. variazione al peg 2016/2018.

4. scuola civica di musica intercomunale gallura. Approvazione modifiche allo statuto – regolamento e alla convenzione a seguito dell’intervenuta adesione di nuovi comuni.

5. gestione delle istanze di conciliazione e/o reclami, istanze di mediazione circa avvisi di accertamenti imu, relativi all’anno di imposta 2015 e sul riconoscimento della mitigazione delle sanzioni.

6. regolamento comunale sul diritto di interpello.

7. modifiche al regolamento del canone sulle occupazioni e sulle aree pubbliche – cosap.

8. regolamento per il rimborso di spese di viaggio per motivi sanitari sostenute in ambito regionale ed extra regionale. approvazione.

9. mozione “sulla necessita’ che il Comune di Palau esprima il proprio sostegno e la propria solidarieta’ internazionale alle iniziative del popolo corso volte all’approvazione di un provvedimento di aministia per i condannati politici corsi e per gli indagati per fatti politici antecedenti alla data del 25/06/2014” – a firma del consigliere comunale Luca Fresu.

Palau, 20 ottobre 2016

il Sindaco
Francesco Pala

 

Continua a leggere
comunicazioneConsiglio Comunale: il 27 ottobre convocata l’assemblea nella sala consiliare di Piazza Popoli d’Europa

lavori pubblici, proseguono i lavori per la realizzazione della nuova rotatoria di via Fonte Vecchia: previsti 30 giorni per il completamento dell’opera

on 14 ottobre 2016

Secondo la tabella di marcia, proseguono i lavori per la realizzazione della rotatoria nell’incrocio di via Fonte Vecchia con il lungomare. Intervento voluto dall’amministrazione Pala per rendere più scorrevole in traffico in uno dei punti nevralgici del paese.

La rotatoria consentirà agli automobilisti l’inversione di marcia. È stata pensata per snellire il traffico nelle ore di punta che coincidono con l’imbarco e lo sbarco delle barche per il trasporto passeggeri. I lavori sono iniziati l’11 ottobre, 30 giorni i tempi di realizzazione dell’opera. Il progetto finanziato con 15mila euro di fondi comunali rientra nell’ambito della viabilità del porto turistico e più in generale all’accesso del porto commerciale.

Continua a leggere
comunicazionelavori pubblici, proseguono i lavori per la realizzazione della nuova rotatoria di via Fonte Vecchia: previsti 30 giorni per il completamento dell’opera

Sardaigne Historic Rally: dal 18 al 22 ottobre le migliori auto da rally d’epoca si sfidano lungo le strade del centro-nord Sardegna

on 13 ottobre 2016

Dal 18 al 22 ottobre le migliori auto da rally d’epoca si sfidano nel percorso dell’International Sardaigne Historic Rally, tracciato lungo le strade del centro-nord Sardegna. L’evento è patrocinato dal Comune di Palau.

5 giorni di gare, 70 auto iscritte, 140 piloti ed equipaggi, più un team di 6 persone in media per ciascuna vettura: l’evento sta portando sull’isola circa 500 persone. Organizzato dall’A.S. Bocche di Bonifacio Racing è patrocinato dal Comune di Palau. Nel paese dell’Orso, centro organizzativo della gara, si svolgeranno partenza e arrivo della manifestazione internazionale di grande prestigio.

Le macchine in gara nella prima edizione del rally d’epoca hanno fatto la storia dell’automobilismo del Novecento: l’Alfetta, la Ford Escort e la R5 la Proche 911 e la Renault Gordini, tanto per fare qualche nome. Richiamano immagini in bianco e nero o in giallo Polaroid, scolpite nella memoria. Tra gli iscritti ci sono ex piloti di fama internazionale e rallisti che hanno scritto la storia di quegli anni. Ci saranno, tra gli altri, i belgi Philipe Gache al volante di una Ford e Gregorie De Mevius, Nissan; l’argentino Jorge Perez su Ford, il tedesco Bernard Munster, Porsche e l’altro belga Chistophe Jacob su Madza RX7. Spiega l’organizzatore Yves Loubet: «Tutti gli iscritti sono piloti molto veloci, la metà sono ex campioni, l’altra metà sono appassionati che, dopo una vita di lavoro, si possono permettere ora un’auto da rally d’epoca e vogliono sperimentare quel che si provava a gareggiare tanti anni fa. Sarà come stare in un museo, ma in movimento, non statico, e perciò molto più divertente e affascinante».

Martedì 18 ottobre lo start da Palau: la cittadina costiera sarà il centro organizzativo della gara. Auto e piloti saranno impegnati in durissime corse in Gallura, Anglona, nel Sinis, in Barbagia e nel Monteacuto fino al 22 ottobre, giorno in cui si svolgeranno le ultime due prove speciali e, a seguire, il ritorno a Palau per la premiazione. In programma 4 tappe di cui le prime tre su terra e la quarta su asfalto per un totale di 20 prove speciali per oltre 300 chilometri cronometrati sui 1350 chilometri complessivi. «Intendiamo privilegiare lo spettacolo – dichiara l’organizzatore Vittorio Carlino – e fare in modo che si riviva il rally di un tempo, non solo tramite le auto e i piloti ma anche nel modo di correre e di rapportarsi col territorio: liberamente, senza eccessivi ostacoli con gli spettatori, e con la massima semplicità. Ci sembra anche l’approccio più efficace per riavvicinare il rally alle persone e viceversa».

Per info: www.sardaignehistoricrally.com
https://www.facebook.com/sardaignehistoricrally/

Locandina dell’evento

Continua a leggere
comunicazioneSardaigne Historic Rally: dal 18 al 22 ottobre le migliori auto da rally d’epoca si sfidano lungo le strade del centro-nord Sardegna

turismo sportivo: a Palau, dal 16 al 22 ottobre, il Sardinia Grand Slam di kitebord e il Sardaigne Historic Rally

on 13 ottobre 2016

La promozione del turismo nell’altra stagione viaggia sulla scia tracciata dagli sport legati a vento, mare e motori. Palau dal 16 al 22 ottobre si anima con il Sardinia Grand Slam e con il Sardaigne Historic Rally

L’amministrazione di Palau sin dall’insediamento del mandato amministrativo promuove manifestazioni per valorizzare il paese, il territorio, la Gallura e la Sardegna anche nel cosiddetto periodo dell’altra stagione. Ci sono eventi importanti consolidati nel tempo, come quelli legati agli sport del mare e del vento, che vedono più volte l’anno accendere i riflettori sul set naturale di Porto Pollo o Coluccia. O manifestazioni, altrettanto affermate e nuove, che puntano ad attrarre turisti e appassionati di altri tipi di sport: dalle due alle quattro ruote.

«Il Comune di Palau appoggia non solo con un contributo economico ma con orgoglio due eventi internazionali che presentiamo oggi all’Aeroporto Costa Smeralda di Olbia – dichiara il sindaco, Francesco Pala -. Ringraziamo la Geasar che ci ospita e ci affianca come media partner. Dal 16 al 22 ottobre, Palau e la Gallura si animeranno con il Sardinia Grand Slam e con il Sardaigne Historic Rally. L’auspicio, da parte nostra, è di continuare a portare avanti queste forme di collaborazione, anche con i Comuni vicini e gli sponsor che contribuiscono alla realizzazione degli eventi, oltre a stringere sinergie con realtà nuove. Perché la promozione del turismo viaggia sulla scia tracciata dagli sport del vento, del mare e dei motori».

«A Palau si è registrato un incremento turistico del 20 per cento. In linea con quello regionale – afferma l’assessore al Turismo e allo Sport, Maria Piera Pes -. Tanti i turisti stranieri. Delle oltre 20mila persone che hanno chiesto informazioni utili all’ufficio turistico comunale da aprile a settembre, gli italiani sono il 36,7%. Il boom che si è registrato è dovuto indubbiamente anche alla congiuntura economica e ai ben noti inquietanti fatti internazionali. C’è chi sceglie Palau e l’Isola non solo per le sue bellezze naturali – spiega -, ma anche per le sue attrattive, sia in primavera che in autunno. Sport e turismo costituiscono un eccellente volano di promozione. Il territorio, non solo quello palaese, per la sua conformazione naturale e per gli scenari davvero unici ben si presta a ospitare eventi come quelli di oggi. Crediamo fermamente nella politica del rilancio turistico in chiave sportiva e della cultura dell’ospitalità».

Continua a leggere
comunicazioneturismo sportivo: a Palau, dal 16 al 22 ottobre, il Sardinia Grand Slam di kitebord e il Sardaigne Historic Rally

Sardinia Grand Slam, finale della World Kite League 2016: dal 16 al 22 ottobre a Porto Pollo l’atto finale del campionato internazionale

on 13 ottobre 2016

Dal 16 al 22 ottobre a Porto Pollo l’atto conclusivo ‘ che ha già portato i più forti kiters del mondo in Egitto, Francia e Cina. Dal 14 al 16 ottobre, sempre nello splendido spot di Porto Pollo, la manifestazione che assegnerà il titolo italiano Freestyle & Big Air. L’evento è realizzato con il contributo del Comune di Palau.

Tutto pronto per il Sardinia Grand Slam, la finale della World Kite League 2016 che assegnerà il titolo di campione del Mondo di Kiteboard nelle categorie Freestyle e Big Air. L’evento, in programma dal 16 al 22 ottobre a Porto Pollo, è organizzato dalla GLEsport con la collaborazione tecnico sportiva dello Sporting Club Sardinia di Porto Pollo sotto l’egida della IKA (International Kiteboarding Association), e con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna con l’assessorato al Turismo e del Comune di Palau.
Il Sardinia Grand Slam sarà l’atto conclusivo di un campionato internazionale che ha già portato i più forti kiters del mondo a El Gouna (Round 1, Egitto, 20/27 marzo 2016), Leucate (Round 2, Francia, 15/22 aprile 2016) e Pingtan (Round 3, Cina, 20/25 settembre). L’evento sarà aperto alle categorie Freestyle e Big Air, sia Men che Woman, e metterà in palio un montepremi complessivo di 50.000 euro.

A rendere ancor più imperdibile questo appuntamento si è aggiunta la manifestazione che, a dal 14 ottobre al 16 ottobre sempre a Porto Pollo, assegnerà il titolo italiano Freestyle & Big Air. Sono arrivate adesioni da parte di tutti gli atleti italiani, impazienti di misurarsi in questa competizione dal sapore ovviamente internazionale. Infatti le finali italiane apriranno le porte ai trials del Sardinia Grand Slam. Da Coccoluto e Garofalo ai giovanissimi fratelli Vicari, fino ai veterani Volpe e Barberi: Porto Pollo sarà senza dubbio tetro di uno scontro generazionale, la new e la old generation a confronto in mare aperto.

Il Sardinia Grand Slam entrerà nel vivo lunedì 17 ottobre e, se le previsioni a lunga distanza non deluderanno le attese, si preannuncia un bel vento forte da NW che caratterizzerà la competizione garantendo uno spettacolo ai massimi livelli. Il brasiliano Carlos Mario attuale n.1 del ranking IKA Freestyle cercherà di difendere la sua leadership, i giovanissimi Serin (Francia), Martinez (Repubblica Dominicana) e Corniel (Repubblica Dominicana) cercheranno di ottenere il massimo dalla loro gara puntando ad un podio mondiale. Il britannico pluricampione mondiale Aaron Hadlow è attualmente infortunato e la speranza di tutti è quella che riesca a ristabilirsi in tempo per partecipare alla sua ennesima lotta per il titolo mondiale.

«Ci saranno sicuramente tutti i migliori atleti della scena internazionale nelle rispettive discipline, sarà una vera e propria battaglia per aggiudicarsi il titolo di Campione del Mondo – è quanto dichiara Mirco Babini, presidente dell’IKA (International Kiteboarding Association), che aggiunge – In primavera si è aperta una nuova grande opportunità per l’Italia e la Sardegna, quella di riavere un evento di Kiteboard nella disciplina Freestyle e BigAir di spessore mondiale. Una grande occasione per tutto il mondo del kiteboard di poter competere in uno spot ai massimi livelli internazionali. Dopo aver dato lustro al sud dell’isola con i Campionati Mondiali di Racing nell’ultimo quadriennio si è optato per lo spot di Porto Pollo nel comune di Palau, una location storica e nota al mondo intero come spot windsurf, che merita sicuramente un grande evento del genere». Insomma, gli ingredienti ci son tutti ed il Sardinia Grand Slam continua ad accreditarsi sempre con maggior forza come l’evento più atteso dell’intero panorama mondiale del Kiteboard.

Guarda gli interventi dell’assessore regionale del turismo Francesco Morandi e del Sindaco Francesco Pala

locandina dell’evento

Continua a leggere
comunicazioneSardinia Grand Slam, finale della World Kite League 2016: dal 16 al 22 ottobre a Porto Pollo l’atto finale del campionato internazionale