Sport, tennis: dall’1 al 3 aprile il terzo torneo rodeo di singolare maschile e femminile di 3^ e 4^ categoria

on 15 febbraio 2016

Organizzato dal Tennis Club Palau ed autorizzato dalla Federazione Italiana Tennis, il torneo si svolge a Palau nei campi di via del Faro.
Le iscrizioni possono essere inoltrate all’indirizzo e-mail tcpalau@gmail.com entro mercoledì 30 marzo alle ore 12.
Info: 3398907495 – Facebook: Tennis Club Palau

Locandina torneo Tennis Club Palau

Continua a leggere
comunicazioneSport, tennis: dall’1 al 3 aprile il terzo torneo rodeo di singolare maschile e femminile di 3^ e 4^ categoria

Ambiente: pubblicato il bando per l’assegnazione degli orti comunali

on 9 febbraio 2016

Possono partecipare tutte le persone maggiorenni residenti nel Comune di Palau, purché non dispongano ad alcun titolo di altro terreno coltivabile pubblico o privato intestato al richiedente stesso o al coniuge, né svolgano attività di coltivazione continuativa su fondi appartenenti a familiari o a terzi. Presentazione domanda entro mercoledì 23 marzo 2016

Continua a leggere
comunicazioneAmbiente: pubblicato il bando per l’assegnazione degli orti comunali

Turismo, weekend di Pasqua: musei e monumenti aperti

on 4 febbraio 2016

Visitatori e turisti potranno concedersi qualche ora tra le bellezze architettoniche e storico-culturali di ‪Palau‬. Dal 25 al 26 marzo La Roccia dell’Orso aprirà i battenti con orario continuato dalle 9 alle 18 (ultimo ingresso), dal 27 marzo l’orario è prolungato alle 19.  La Batteria di Monte Altura si potrà visitare il mattino alle 10.15, 11.15 e12.15; il pomeriggio alle 15.15, 16.15 e 17.15.

Visite su prenotazione (singole o di gruppo) al museo etnografico, nel centro cittadino.

Infoline: 329.6041373 – 0789.707025

Continua a leggere
comunicazioneTurismo, weekend di Pasqua: musei e monumenti aperti

Il Comune investe nel sociale oltre 1 milione di euro. Nel 2016 potenzia fondi e crea nuovi servizi

on 3 febbraio 2016

Palau. L’amministrazione Pala potenzia i fondi per il settore Socio-assistenziale e crea nuovi servizi. Per il 2016 prevede un investimento complessivo di oltre 1 milione 300mila euro, 740mila euro sono fondi comunali: 195mila in più rispetto al 2015.

Assistenza economica. L’amministrazione sostiene i cittadini in difficoltà economica in diversi modi. Attraverso la formula dell’inserimento civico, nell’arco dell’anno, circa 65 persone vengono inserite in un progetto di complessivi 155 mila euro, 90 mila euro in più rispetto al 2015. Il sostegno in primis è rivolto a nuclei familiari disagiati, spesso con minori e alcuni dei quali composti da un solo genitore. I fondi regionali delle cosiddette “povertà estreme” ammontano a 54 mila euro, permetteranno di inserire altre 22 persone. Dal 2016, inoltre, un contributo alla Caritas di circa 10 mila euro sostiene chi si trova a fronteggiare difficoltà improvvise su indicazione del servizio sociale comunale. «In ogni caso – sottolinea l’assessore Claudio Varello -, tutte le persone beneficiarie di contributo e non disabili verranno chiamate a effettuare attività lavorative in cambio del contributo economico ricevuto». Per i contributi integrativi dei canoni di locazione il Comune investe 29mila euro del proprio bilancio. Fra gli interventi figurano poi 14mila euro di contributi per gli affidi familiari.

Assistenza disabili. Consistenti anche gli investimenti comunali rivolti ai disabili. 230mila euro – circa 20mila euro in più rispetto al 2015 – per una media di 1.150 ore mensili, vengono spesi per l’assistenza domiciliare ad anziani e disabili. «L’assistenza domiciliare dal 2016 garantirà in caso di necessità una copertura di 24 ore su 24 e tutti i giorni alla settimana – dice l’assessore -, sinora il servizio era coperto solo dal lunedì al sabato, dalle 7 alle 19». Verrà anche incrementato il fondo per i progetti Ritornare a casa, rivolti all’assistenza per i malati gravi o terminali, che passerà da 5 mila a 20 mila euro, consentendo un finanziamento complessivo di 132mila euro. «Proseguiremo il servizio di orientamento socio-sanitario (Cit) – afferma Varello – al quale tutti i cittadini potranno rivolgersi per avere informazioni e consulenza sui servizi della Asl, lo scorso anno sono state erogate oltre 4 mila prestazioni».

Nuovi servizi. Nel 2016 sono previsti alcuni nuovi progetti, come l’attivazione del servizio infermieristico per tutti i minori disabili nelle scuole. Verrà attivato un servizio educativo, a sostegno della genitorialità e degli adulti interessati da patologia psichiatrica, per un ammontare complessivo di circa 54mila euro. Verranno inoltre riservati 25mila euro per l’eventuale inserimento di minori nelle comunità alloggio. Con un investimento di 15mila euro si prevede un nuovo servizio a copertura delle spese per le cure prestate sul territorio nazionale che non sono garantite in Sardegna.

Continua a leggere
comunicazioneIl Comune investe nel sociale oltre 1 milione di euro. Nel 2016 potenzia fondi e crea nuovi servizi

Porto turistico: 2015 conferma il trend positivo

on 2 febbraio 2016

La marina comunale ha incassato circa 1 milione di euro e ne ha investito 120mila per interventi ordinari e straordinari.


La Nuova Sardegna del 5 febbraio 2016

Palau, il porto a gonfie vele

Nel 2015 incassato quasi un milione di euro. Investimenti per 120mila euro

PALAU. Il porto turistico conferma anche nel 2015 un trend positivo. La marina comunale ha incassato circa 1 milione di euro e ne ha investito 120mila per interventi ordinari e straordinari.

Numeri positivi. 1.200 le operazioni contabili, per un incasso di 950mila euro. E 100mila euro devono essere ancora riscossi da clienti morosi. 3 mila gli utenti che si sono rivolti al front office.

Investimenti. «Nel 2015 abbiamo investito 120 mila euro – afferma il delegato alla Portualità, Alessandro Occhioni –. Le somme spese dal settore porto turistico provengono in parte dagli introiti degli ormeggi e in parte dall’operazione di recupero all’evasione delle imposte statali, frutto della collaborazione tra Comune, Anci, guardia di finanza e Agenzia delle entrate».

Le cifre in dettaglio. Spiega l’amministratore comunale. «Abbiamo speso 50mila euro per la gestione ordinaria e straordinaria dei servizi offerti – aggiunge Occhioni –, vigilanza dell’area portuale, servizio meteo agli utenti, manutenzione per i mezzi nautici in dotazione al porto (gommoni per l’assistenza alle imbarcazioni). E ancora, interventi straordinari per la riparazione di impianti idrici lungo le banchine; servizio di manutenzione ordinaria sui sistemi di ormeggio e ancoraggio».

Circa 70 mila euro sono stati investiti nella realizzazione di opere straordinarie. «In continuità con le opere di riqualificazione dell’area portuale – conclude il delegato – iniziate nel 2014, abbiamo acquistato i piani di calpestio per altri due pontili, oltre al materiale per interventi straordinari sui sistemi di ormeggio. Nel 2016 il Comune ha programmato l’ulteriore acquisto di doghe per completare gli interventi di riqualificazione nell’area del porto turistico». (a.n.)

Continua a leggere
comunicazionePorto turistico: 2015 conferma il trend positivo

Carnevale Palaese 2016

on 1 febbraio 2016

Con il ballo in maschera per bimbi, prende il via, giovedì grasso 4 febbraio, la tre giorni di festeggiamenti di Lu Carrasciali Palaesu.

Martedì 9 e sabato 13 febbraio le sfilate dei carri allegorici e dei gruppi mascherati. Ospiti straordinari i gruppi del carnevale tempiese e gli sbandieratori di Iglesias.

Locandina con tutti gli eventi


La Nuova Sardegna del 01.02.2016

Palau si prepara a sfilate e balli in maschera
Ultimi ritocchi al ricco calendario di manifestazioni. Il clou del programma il 9 e il 13 febbraio

PALAU. I mastri carrascialai sono alle battute finali per la realizzazione dei carri allegorici che sfileranno il 9 e il 13 febbraio per le vie del paese. Il calendario delle manifestazioni, promosso dal Comune, in collaborazione con l’associazione Carnevale palaese e la partecipazione del comitato feste patronali, si apre il 4 febbraio. Nella tensostruttura di via Fonte Vecchia, alle 16, ballo in maschera per bimbi. Animazione con l’associazione Brullas: giochi, gag, balli di gruppo, magia e baby dance. Parata delle mascotte in stile Disneyland. Degustazione di frittelle. Alle 19, sagra di “fàa e laldu”, con la collaborazione del comitato feste patronali.

Il 9 febbraio alle 15, sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati. Il corteo partirà dalla rotatoria di via Capo d’Orso, si snoderà per via Nazionale e terminerà in via Fonte Vecchia, dove, a partire dalle 18, verranno distribuite le tipiche frittelle (frisgioli longhi) del maestro Paolo Sanna. La sfilata di “malti di Carrasciali” sarà aperta dalla “Large street band” e dai musici e sbandieratori di San Guantino di Iglesias.

In testa, alla seconda sfilata di “sabbatu di Carrascialoni”, il 13 febbraio (ore 15), ci saranno le majorettes Città di Tempio, i gruppi I vampiri, La vecchia guardia e le maschere dell’associazione Carrasciali, accompagnati dall’orchestra femminile per archi Archimossi e dagli sbandieratori, balestrieri e cavalieri del gruppo medioevale sbandieratori di Iglesias. Il corteo sfilerà da via Nazionale (incrocio via delle Ferrovie) a via Fonte Vecchia, dove saranno distribuite frittelle.
Alle due sfilate partecipano i carri allegorici e i gruppi mascherati di L’alchi di Scienza con “In questo mondo di ladri”, Lu buldeddu con “La guerra dei sardi”, Hai beddu flash con “Pattinaggio artistico”, L’ultimi arriati con “la locomotiva delle maschere”.

Per informazioni: 0789.707025.

Continua a leggere
comunicazioneCarnevale Palaese 2016

Sportello Unico Edilizia: il 25 febbraio presentazione servizio

on 1 febbraio 2016

In vista della prossima attivazione del S.U.E., i tecnici interessati sono invitati a partecipare all’incontro fissato per il prossimo 25 febbraio, ore 15, sala consiliare, per l’esposizione e la discussione relativa alla prossima attivazione dello sportello unico per l’edilizia.

Continua a leggere
comunicazioneSportello Unico Edilizia: il 25 febbraio presentazione servizio