Nuovo look per le due rotatorie all’ingresso del paese

on 27 marzo 2015

rotatorie_ingresso_palau124 mila euro è l’importo stanziato dal Comune per realizzare gli interventi migliorativi delle viabilità.


Nuovo look per le due rotatorie all’ingresso di Palau. Oltre ad essere abbellite saranno messe anche in sicurezza. L’intervento è realizzato con fondi comunali per 124 mila euro. Verranno posizionati i pali per l’illuminazione e ultimati i lavori dei muri di contenimento. Le aree adiacenti saranno abbellite con la messa a dimora di piante che serviranno a contenere anche il terreno delle scarpate.

Nel progetto è previsto l’abbattimento del vecchio ponte in granito collocato all’altezza del bivio per Porto Rafael. La demolizione servirà per garantire un più agevole scorrimento dell’acqua sul letto del rio Surrau. I lavori edili saranno assegnati dal Comune tramite una pubblica manifestazione d’interesse, mentre la realizzazione delle aree verdi sarà fatta in collaborazione con il settore Ambiente.

Continua a leggere
antoninoNuovo look per le due rotatorie all’ingresso del paese

“Palau turismo” sempre più gettonato su facebook

on 27 marzo 2015

palauturismo_facebookCon 6.788 “Mi piace”, il profilo ufficiale fb di Palau Turismo si conferma tra le pagine più seguite sui social istituzionali della Gallura.


I turisti continuano a visitare con frequenza le pagine ufficiali del Comune di Palau sui social network. La pagina Facebook istituzionale “Palau Turismo” conta oggi 6.788 “mi piace”. Nello scorso anno si contavano 5.680 click. Cresce il numero degli utenti coinvolti, cioè di coloro che interagiscono a tutto tondo con il profilo Fb.

A febbraio 2015 sono 7.964, rispetto ai 3.478 di febbraio 2014. Sale anche il numero dei followers di “Palau Turismo” su Twitter: da 648 del 2013 si è passati a 908 nel 2014 e ad oggi se ne contano 993. Dato pressoché costante per le visualizzazioni su You Tube di Palau Turismo, oltre 13 mila annuali.

Continua a leggere
antonino“Palau turismo” sempre più gettonato su facebook

Teatro Montiggia: giovedì 26 marzo in scena la commedia “La vita non e’ un film di Doris Day”

on 23 marzo 2015

lavitanoneunfilmdidorisdayIl calendario cedac propone un’opera teatrale divertente, dissacrante, provocatoria, che affronta nodi esistenziali profondi, filtrati da un umorismo esilarante e un’ironia feroce.

Locandina in pdf

Giovedì 26 marzo, h. 21.00, teatro Montiggia.

Tre donne, tre personaggi tre attrici si raccontano in “La vita non è un film di doris day”

Sola e felice. Arrabbiata con la vita, Augusta si nasconde dietro una corazza tutto sommato di latta. Accentua con il suo parlare colorito (anche parolacce) il suo carattere energico e scorbutico. Ma è poi così felice? Ad interpretare Augusta in “La vita non è un film di Doris Day”, è Paola Gassman. L’attrice in questo spettacolo, in scena giovedì 26 marzo al teatro Montiggia, h. 21.00, rivela un nuovo volto interpretativo; ed è una sorpresa anche per il pubblico che dimostra di apprezzare la Gassman in questa nuova versione “eccentrica”.

La commedia di Mino Bellei scorre via piacevolmente e tra gli spettatori c’è la curiosità di conoscere le tre protagoniste, amiche sì ma quanta fatica e quanti reconditi risvolti dietro la loro conoscenza che risale ai tempi della scuola. Ognuna di loro ha intrapreso il suo cammino, diverso. Ed ognuna di loro si racconta a modo suo, in un momento della vita (tarda età) quando è anche tempo di bilanci e spesso di rimpianti e rabbia.

Tre personaggi per tre splendide attrici che si ritrovano a meraviglia sulla scena (non è la prima volta e c’è da giurare che la “compagnia” si ritroverà). Paola Gassman, Lidya Biondi e Mirella Mazzeraghi con il prezioso supporto del regista Claudio Bellanti, fanno della commedia di Belli, una preziosa occasione per “fare teatro” nella maniera più semplice e allo stesso tempo meno scontata. E questo lo spettatore lo percepisce. “Credo – afferma Paola Gassman – che il pubblico sia desideroso di qualcosa di diverso rispetto alla monotonia della Tv. Anche nella crisi che stiamo vivendo, c’è la voglia di conoscere cose nuove, di trovare nuovi stimoli. Rispetto al passato c’è stato un ridimensionamento in teatro; meno spreco e senza esagerare si cerca di puntare sulla qualità. Tutto questo deve poter essere di esempio per i giovani che vogliono intraprendere questa carriera. Proprio da momenti di crisi come questo se ne può uscire migliori”.

LA VICENDA: gli scienziati dicono che l’essere umano usa il 10% del suo cervello e che occorreranno secoli prima che impari ad usare il restante 90%. Angelina non sa usare nemmeno quel 10%. Lei è tutta lì, nel suo niente. Amalia, invece è sicuramente una donna intelligente, ex attrice e cantante di grande successo, ex “bella”. Oggi, è soltanto una donna sull’orlo del tracollo finanziario e nervoso, e che usa almeno un buon 20% del suo cervello… Augusta, donna energica , di poche parole, ma ricca di fatti…. probabilmente è quella che lo usa meglio: …”sola e felice”, apparentemente, ma forse anche arrabbiata con la vita e con la propria percentuale d’uso celebrale. Spettacolo irriverente, divertentissimo, agito da tre anziane amiche che alla soglia dei 70 anni, dopo la reciproca conoscenza, durata la gran parte della vita, scelgono il giorno di Natale per dirsi improvvisamente tutto quello che hanno taciuto nei decenni precedenti. In fondo la verità è una sola. “La vita non è un film di Doris Day”.

La vita non è un film di doris day
di Mino BELLEI
regia, Claudio BELLANTI
con Paola GASSMAN, Lydia BIONDI, Mirella MAZZERANGHI

Continua a leggere
antoninoTeatro Montiggia: giovedì 26 marzo in scena la commedia “La vita non e’ un film di Doris Day”

I Giganti di Mont’e Prama: sabato 28 conferenza a La Maddalena

on 23 marzo 2015

conferenza_giganti_monte_pramaSpezzate in numerosi frammenti, i Giganti di Mont’e Prama sono sculture nuragiche di altezza varia tra i 2 e i 2,5 metri, trovate casualmente nel 1974 in località Mont’e Prama, una collinetta vicino a Cabras, Sardegna centro‐occidentale.
Il tema sarà approfondito nella sala consiliare del Comune di La Maddalena, in una conferenza prevista sabato 28 marzo, h.17:30.


Sardegna terra di Giganti

Sabato 28 marzo 2015 – ore 17.30
Sala Consiliare Comune di La Maddalena

Conferenza:
prof. Gaetano Ranieri (Università di Cagliari)
Raimondo Zucca (Università di Sassari)

I Giganti di Mont’e Prama (in sardo Sos Zigantes de Mont’e Prama) sono sculture nuragiche di altezza varia tra i 2 e i 2,5 metri scolpite a tutto tondo. Spezzate in numerosi frammenti, sono state trovate casualmente nel marzo del 1974 in località Mont’e Prama, una collinetta che guarda gli stagni di Cabras, nella Sardegna centro‐occidentale.

A distanza di 40 anni Mont’e Prama torna a far parlare di sé. Non ci sono più le palme, che danno il nome al luogo, e non ci sono più i Giganti, ora esposti nei musei di Cabras e Cagliari, ma è stata aperta nuovamente l’area già scavata per effettuare nuove ricerche, dopo che il team di geofisica applicata guidato del prof. Gaetano Ranieri aveva scandagliato il sottosuolo, palmo a palmo, con le più moderne tecnologie riportando una analisi dettagliata del paesaggio archeologico che ancora si celava sotto terra. Un tesoro che ha pensato a far emergere l’equipe guidata dal Prof. Raimondo Zucca.

In soli 40 giorni sono arrivati i primi impressionanti risultati, come appariva logico non si trattava di una necropoli isolata, ma di un vero e proprio eldorado degli archeologi: in appena 144 metri quadrati di scavo sono stati rinvenuti numerosi blocchi di pietra calcarea, due betili grandiosi, otto tombe, tantissimi modelli di nuraghe, piedi calzati e due giganti praticamente interi. A Mont’e Prama si è avviata quella che si può definire la “nuova archeologia”, fatta di incontri quotidiani tra geofisici e archeologi, di discussioni e scavi in diretta e d’interpretazione all’istante.

Il connubio tra archeologia e nuove tecnologie è stato possibile grazie alla collaborazione tra il prof. Gaetano Ranieri (docente di Geofisica applicata all’Università di Cagliari) e il prof. Raimondo Zucca (professore di Storia e archeologia del Mediterraneo antico dell’Università di Sassari).

Continua a leggere
antoninoI Giganti di Mont’e Prama: sabato 28 conferenza a La Maddalena

Convocato il consiglio comunale

on 20 marzo 2015

consiglio_comunaleLa massima assemblea civica si riunisce venerdì 27 marzo, ore 9.00, nella sala consiliare in Piazza Popoli d’Europa.


Argomenti all’ordine del giorno:

1. nomina del revisore dei conti per il triennio 2015 – 2017

2. svolgimento di servizi sovracomunali nell’unione dei comuni gallura, approvazione della convenzione per il distacco di personale comunale.

3. affidamento del servizio di tesoreria per il periodo 2015-2017. approvazione dello schema di convenzione.

4. regolamento comunale sulla celebrazione dei matrimoni civili. approvazione

5. modifica regolamento di gestione del centro di raccolta comunale.

6. approvazione piano finanziario del servizio di gestione della raccolta, recupero e smaltimento dei rifiuti solidi urbani anno 2015

7. modifiche al regolamento per la gestione del porto turistico del comune di palau.

Continua a leggere
antoninoConvocato il consiglio comunale